Un pensiero per i genitori

  Riflessioni!

E’ una sera d’inverno, fa freddo e c’è vento forte. Uscendo dalla palestra vediamo un papà seduto in macchina. E’ ancora vestito da lavoro; sta riposando ed è in attesa che la propria figlia finisca gli allenamenti.

E’ una scena che in tanti anni di pallavolo abbiamo visto tante volte.

Una volta è un papà, altre volte è una mamma; a volte è un nonno o una nonna, genitori a loro volta.

E mentre torniamo a casa riflettiamo!

Sappiamo che essere genitori è una grande responsabilità, è un impegno per la vita. I genitori devono fare tutto. Devono guidarci sulla via della consapevolezza, della crescita, della nostra realizzazione e poi devono lasciarci andare.

Fanno sacrifici e tra questi ci sono quelli di permetterci di fare sport.

Devono accompagnarci in palestra in orario e devono venire a prenderci dopo due ore per tre volte la settimana! Devono aspettare se l’allenatore allunga il tempo dedicato agli allenamenti. Devono accompagnarci alle partite e ,se sono infrasettimanali, devono organizzarsi con il lavoro. Pagano la retta e le spese extra.

Non ne capiscono di pallavolo, ma quando cominciano a capirne OCCORRE BACCHETTARLI  😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😁😁😁😁😁😁

Con questi pensieri vogliamo almeno per una volta ringraziarVi.

Spesso ci rivolgiamo agli atleti con degli articoli pubblicati sul sito web o sulla pagina di Facebook o su Instagram. Oppure abbiamo pensieri per i nostri allenatori o per i nostri dirigenti. A volte facciamo articoli per elogiare i nostri avversari.

Per Voi genitori quasi mai, se non mai.

Con questo articolo vogliamo per una volta omaggiarvi per tutto quello che fate.

A volte, se potete, rimanete in palestra a guardare come ci alleniamo.

E vi assicuriamo che è commovente l’immensa felicità che abbiamo notato sulla faccia di quella nostra piccola atleta che dopo aver fatto un bagher perfetto volge lo sguardo al proprio papà ricevendo un pollice alzato in segno di approvazione.

Quel gesto lei non lo dimenticherà più e noi non dimenticheremo il suo sorriso.

Grazie.

 

 

Lascia una risposta