Nasce la LIBERA DANCE

Dalla Libera Volley alla Libera Pilates e, ancora, alla Libera Dance: cosa sta accadendo nell’ambiente della Libera?

Nel presentare la Libera Pilates, scrivevamo che la nostra passione di donne e uomini impegnati nello sport ci ha portato ad ampliare i nostri obiettivi, facendoci avvicinare al mondo del fitness e degli altri sport in genere.

Adesso è il turno della danza ed ecco che nasce la LIBERA DANCE.

Lunedì 21 marzo inizierà il Corso Balli di Gruppo (le lezioni si terranno il lunedì – dalle ore 20,30 alle ore 22,00 circa presso il PalaGranaretto – via del Granaretto, snc a Palidoro – Torrimpietra) e ancora una volta siamo stati fortunati e lungimiranti.

In effetti, è stata una gran fortuna incrociare la strada di Elena Botti . Non la conoscevamo e subito dopo la presentazione ci ha trasmesso empatia, simpatia, sicurezza, positività e amore per il proprio lavoro evidentemente dettato dalla sua professionalità.

Elena è un vulcano di energia e non poteva essere che così. D’altronde solo chi ama la danza può possedere i titoli che possiede lei:

. è Istruttore di Danza con titolo acquisito presso l’Eur.E.th.I.C.S. (European Education Though Inter Cultural Sport), iscritta all’ANMB (Albo Nazionale ANMB dei Maestri di Ballo e Danza);

. è Maestro di Ballo abilitata all’insegnamento Choreografic TEAM;

. è Maestro Competitore e Giudice di gara internazionale.

. è Coreografa;

. è Psicologa.

Se le chiedi cosa fa nella vita, lei ti risponderà: “Io sono una ballerina e faccio la psicologa.”  

E’ non poteva essere altrimenti. Fa parte di una famiglia di musicisti (suo nonno ha addirittura suonato al Metropolitan di New York) e a 4 anni ha iniziato a ballare in una scuola di Bergamo.

Crescendo, grazie al suo amore per la danza e, evidentemente, per le sue capacità, ha ballato su palchi molto importanti. Non è passata inosservata la sua presenza a un concerto di Claudio Baglioni ovvero sul palco del Maurizio Costanzo Show ove si è esibita con la sua compagnia in un memorabile tango argentino.

Elena è anche una brava coreografa. Lei fa musical da quando era bambina e ha lavorato con molte compagnie teatrali (da “La vedova allegra” al “Rugantino”. Dal “Cyrano” ad “Aggiungi un posto a tavola”).

Con il maestro Giancarlo Giacomobono, ha messo in scena il musical “il Fantasma dell’Opera”.

Le è piaciuto il nostro programma e il progetto della LIBERA DANCE che inizierà con un corso di Balli di Gruppo ma vi assicuriamo che nel prossimo futuro tante e tante altre sorprese sono dietro l’angolo per scoprire con voi tutti il meraviglioso mondo del ballo in genere e quello di  Elena Botti in particolare 🙂

Lascia una risposta